Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

BANDO SICUREZZA PER LE ABITAZIONI PRIVATE: LA GRADUATORIA

BANDO SICUREZZA PER LE ABITAZIONI PRIVATE: LA GRADUATORIA
L'elenco delle domande ammesse al contributo

Il Comune di Mirandola, al fine di garantire condizioni di maggiore sicurezza sul territorio, ha istituito anche per il 2018 un fondo di 40 mila euro per il sostegno agli investimenti in sistemi antifurto o impianti di allarme. Sotto pubblichiamo la graduatoria dei beneficiari del contributo. Potevano usufruirne i privati residenti e proprietari di abitazione nel Comune di Mirandola (o affittuari con autorizzazione scritta del proprietario).

Il precedente bando aveva ottenuto notevoli consensi e un grande numero di domande (71 quelle ammissibili, tutte finanziate).

Anche nel bando 2018 erano ammesse al contributo le spese sostenute per l’installazione e attivazione di impianti d’allarme; installazione di inferriate e porte blindate; altri sistemi antintrusione. Non erano ammessi interventi di edilizia, se non strettamente legati all’installazione dei predetti dispositivi.

Il contributo del Comune era calcolato nella misura del 50 per cento del valore delle spese ammissibili, al netto dell’Iva e comunque per un importo non superiore a 1.000 euro. Il contributo è stato erogato seguendo l’ordine cronologico delle domande.