Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

Oggetti smarriti

L'Ufficio che provvede al ritiro degli oggetti ritrovatinel territorio comunale (biciclette, orologi, chiavi, documenti, portafogli) è Ufficio Provveditorato.

Qualora sia possibile identificare il proprietario, l'Ufficio provvede direttamente a contattarlo per informarlo dell'avvenuto ritrovamento.

In caso non sia possibile riaslire al proprietario, l'Ufficio provvede alla custodia del bene, che verrà consegnato al soggetto richiedente solo qualora questo sia in grado di dimostrare (anche mediante una descrizione minuziosa del bene) di esserne il titolare.

Trascorso un anno dal ritrovamento senza che sia stato individuato il proprietario, il bene diventa di proprietà del ritrovatore, a condizione che quest'ultimo ne abbia fatto espressa richiesta al  momento della consegna del bene ritrovato all'Ufficio.

Sia il ritiro che la consegna del bene costituiscono oggetto di apposito verbale che viene firmato rispettivamente dal ritrovatore ovvero dal proprietario del bene.

Elenco degli oggetti ritrovati