Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

Comitati di frazione

POTERI E FUNZIONI
I Comitati Frazionali hanno la possibilità di formulare pareri consultivi, raccomandazioni e proposte, convocare incontri periodici con i residenti nella frazione per affrontare le problematiche legate alla vita sociale della frazione stessa e organizzare iniziative di coinvolgimento degli abitanti.
Il loro funzionamento è disciplinato dal Regolamento degli Istituiti di Partecipazione (artt. 77 - 87).
Annualmente, i Comitati sono convocati dalla Giunta Comunale per discutere la programmazione in occasione della presentazione del Bilancio di Previsione.
Le funzioni di segreteria sono svolte dall'Ufficio Segreteria Generale (Tel. 0535 29523).
Composizione:
I Comitati di Frazione attualmente costituiti sono 7: Cividale, Gavello, Mortizzuolo, Quarantoli, San Giacomo Roncole, San Martino Spino e Tramuschio.
Essi sono costituiti da rappresentanti dei gruppi consiliari presenti in Consiglio Comunale e da rappresentanti delle Associazioni iscritte nel "Registro Comunale delle Associazioni".

Ogni Comitato di Frazione si compone di

  • numero 3 rappresentanti, residenti nella frazione, dei gruppi consiliari presenti in Consiglio Comunale,  di cui 2 indicati dai gruppi di maggioranza e 1 indicato dai gruppi di minoranza;
  • numero 1 rappresentante per ogni associazione iscritta nel Registro di cui all’art.33 del presente regolamento operante nella frazione nonchè per ogni forma associativa, comunque costituita, che svolga  attività a favore della comunità frazionale.

Può essere prevista la presenza di persone singole, particolarmente rappresentative, che prestino opera gratuita in attività socialmente utili, proposte al Sindaco da un gruppo di almeno trenta residenti nella frazione o nell’ambito territoriale individuato.   

Le sedute dei Comitati Frazionali, ove pubbliche, sono rese note alla cittadinanza attraverso manifesti e volantini.