Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

Avviso pubblico - ricerca di un immobile da adibire a "Galleria commerciale di vicinato"

PER LA RICERCA DI UN IMMOBILE DA ADIBIRE A “GALLERIA COMMERCIALE DI VICINATO” NEL CENTRO STORICO DEL CAPOLUOGO, DA ACQUISTARE IN PROPRIETA’, MEDIANTE ANCHE OPZIONE CONTRATTO DI PERMUTA. Scadenza il 31 ottobre 2018 alle ore 12:00.

Il responsabile servizio lavori pubblici e patrimonio rende noto che il Comune di Mirandola in attuazione della deliberazione di Giunta Comunale n. 162 del 13 ottobre 2016 e successivo atto di Giunta Comunale n. 144 del 26 ottobre 2017 e in esecuzione della determinazione dirigenziale n. 452 del 15 settembre 2019, intende procedere ad una indagine di mercato per l’individuazione di un immobile da acquistare in proprietà, mediante anche opzione contratto di permuta con immobili di proprietà comunale, da destinare a “Galleria Commerciale di Vicinato” a servizio del Centro Storico.

L’immobile che ci si propone di reperire nel Centro Storico del capoluogo deve essere in possesso delle seguenti peculiarità: 

  1. allocazione in edifici posti nel Centro Storico del Comune di Mirandola (si intendono ubicati in centro storico  tutti i fabbricati posti all'interno dei viali di via Circonvallazione) aventi  caratteristiche all’uso continuativo aperto al pubblico, sette giorni su sette, per tutto l’anno; 
  2. superficie calpestabile compresa tra i 400 e 500 mq.  ed un'altezza utile compresa tra 3,00 e 4,50  mt;
  3. essere dotato dei seguenti locali:

a) n. 10 locali a uso negozio aventi una superficie minima calpestabile di mq. 30,00, destinati principalmente alla vendita e somministrazione di prodotti alimentari, tutti accessibile ai diversamente abili;

b) n. 1 galleria aperta agli utenti dei n. 10 locali la quale dovrà possibilmente anche affacciarsi, almeno per un lato  su un’area esclusiva esterna utilizzabile per la somministrazione estiva;

c) i locali devono avere caratteristiche  e  predisposizioni di impianti per ospitare attività gastronomiche e alimentari contraddistinte da soluzioni di qualità  e di carattere innovativo;

c) n. 1 corpo servizi igienici di adeguate dimensioni per la tipologia della struttura;

d) n. 1 locale tecnico;

e) uno o più magazzini adeguati alle esigenze dei 10 negozi;

4. impegno a consegnare i locali pienamente conformi all’uso pattuito, agibili, con i relativi necessari lavori di adeguamento ad esclusivo carico della proprietà, entro 180 giorni dalla sottoscrizione del contratto preliminare d’acquisto, salvo diversa rimodulazione dell'intervento determinato dal finanziamento del "Piano Organico" a cui il presente intervento è finanziariamente legato, agibile e adeguato secondo le norme tecniche per le costruzioni di cui al decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti del 14 gennaio 2008 e successive modifiche ed integrazioni;

5.    importo massimo offerta IVA compresa euro 800.00,00 (Ottocentomila,00).

Allegati: