Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

TANTE INIZIATIVE PER LA GIORNATA DELLA DONNA

TANTE INIZIATIVE PER LA GIORNATA DELLA DONNA
TANTE INIZIATIVE PER LA GIORNATA DELLA DONNA
A Mirandola appuntamenti dal 2 al 26 marzo

Sono numerose le iniziative organizzate a Mirandola in concomitanza con la Giornata internazionale della Donna che si celebra mercoledì 8 marzo. Gli appuntamenti prendono il via giovedì 2 marzo, presso il Foyer del Teatro Nuovo, alle 10, con l’inaugurazione della mostra “Anche la cancellazione è violenza” a cura della Regione Emilia Romagna e dell’istituto Galilei. All’iniziativa prenderanno parte anche il sindaco di Mirandola Maino Benatti e l’assessore regionale Palma Costi. Mercoledì 8 marzo, alle 9.30, la mostra sarà visitata dalla presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia- Romagna Simonetta Saliera e dagli assessori del Comune di Mirandola Loretta Tromba e Alessandra Mantovani. L’esposizione potrà poi essere visitata fino al 15 marzo.

Venerdì 3 marzo, presso l’Aula Magna Rita Levi Montalcini, ore 21, sarà proiettato il film “Orgoglio e pregiudizio”, nell’ambito della rassegna, organizzata dal Comune di Mirandola, “Jane Austen. Ritratto della scrittrice nel bicentenario della morte”.

Domenica 5 marzo, presso l’ipercoop “Della Mirandola”, alle 17, “Donne in rinascita. Performance di letture e musica”. A cura del Comitato per la pace e Coop Alleanza 3.0.

Lunedì 6 marzo si svolgerà a Mirandola, presso l’Aula Magna Rita Levi Montalcini, alle 21, lo spettacolo “La rosa bianca. Note che parlano, parole che suonano”. Chiara Caselli (voce) e Rita Marcotulli (pianoforte) si esibiranno con testi di Tonino Guerra tratti da “Il Polverone” e “La Valle del Kamasutra”. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti. Al termine dello spettacolo sarà offerto un rinfresco a cura dell’Amministrazione comunale. Lo spettacolo è organizzato da Comune e Ater.

Venerdì 10 marzo, presso l’auditorium delle scuole medie Montanari, alle 21, la sociologa e filosofa Chiara Saraceno interverrà sul tema: “Genere: da concetto critico a rischio per la famiglia?”. Incontro a cura dell’associazione “Donne in Centro”.

Domenica 12 marzo, al Circolo Politeama di San Martino Spino, ore 16.30, “Burlesque, seduzione e ironia”. Spettacolo a cura dell’associazione “Donne in Centro”.

Giovedì 16 marzo, al ristorante Quattrochiacchere “4chiacchiere con Ant”, alle 20, cena conviviale a cura dell’associazione Ant.

Venerdì 17 marzo, Aula Magna Rita Levi Montalcini, ore 21, proiezione del film “Mansfield Park”.

Venerdì 24 marzo, sempre presso l’Aula Magna Montalcini, alle 18, Serena Baiesi, docente di Letteratura Inglese presso l’Università di Bologna, parlerà di: “Jane Austen e la narrativa inglese romantica tra guerre, rivoluzioni e schiavitù”. I due incontri concludono la rassegna, organizzata dal Comune di Mirandola, “Jane Austen. Ritratto della scrittrice nel bicentenario della morte”.

Ancora venerdì 24 marzo, alle 21, presso l’auditorium delle scuole medie Montanari, la conduttrice e autrice televisiva Serena Dandini, interverrà sul tema: “Le parole non bastano”. Incontro a cura dell’associazione “Donne in Centro”.

Sabato 25 marzo, Foyer del Teatro Nuovo, alle 17, “L’integrazione come qualità morale prima che dovere sociale”, incontro del seminario “Identità e cittadinanza” organizzato dal Comitato per la pace.

Domenica 26 marzo, all’auditorium delle scuole medie Montanari, ore 18, “Suor Elena Bosetti – tessitrici di amicizia, di pace, di vita. Noemi, Rut, Abigail donne della Bibbia”. L’incontro, che conclude le numerose iniziative dedicate alle donne,  è a cura dell’associazione “Donne in Centro”.