Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

IL 25 APRILE A MIRANDOLA

IL 25 APRILE A MIRANDOLA
IL 25 APRILE A MIRANDOLA
Le celebrazioni al via il 21 aprile

Mirandola celebra la Festa della Liberazione, con una serie di iniziative. Sabato 21 aprile con partenza alle 14 davanti al municipio in via Giolitti, si svolgerà il giro dei cippi con le corone. Mercoledì 25 aprile, alle 9.30 in piazza Conciliazione (Duomo), formazione del corteo per le celebrazioni. Sempre alle 9.30, in piazza Costituente, partenza della biciclettata per la visita alla rotonda dedicata alle staffette partigiane e ai cippi di San Giacomo Roncole. Alle 10.30, ancora in piazza Costituente, discorsi commemorativi del sindaco Maino Benatti e di Claudio Silingardi, direttore generale dell’Istituto nazionale Ferruccio Parri. Alle 12.30, presso il Circolo Aquaragia di via Pietri, 15, ci sarà il pranzo del partigiano a cura di Anpi Mirandola (per prenotazioni 370/3316523).

Alle 15.30 processione civile sui luoghi della Resistenza a cura degli studenti della scuola media Montanari, organizzano Anpi Mirandola e associazione Educamente. Alle 17 è previsto il concerto della Filarmonica Andreoli in via Pico/via Cavallotti e dalle 18.30 alle 20 in piazza Costituente concerto di gruppi rock a cura del comitato studentesco del Luosi.

Le celebrazioni del 25 Aprile quest’anno rientrano nelle iniziative de “La nostra Costituzione”, un percorso tra memoria, libertà e legalità a 70 anni dall’entrata in vigore della Carta fondamentale della Repubblica italiana (1948 – 2018). Si tratta di un progetto realizzato da Anpi Mirandola, Centro documentazione donna di Modena, Circolo cinematografico Pacchioni, Comitato per la pace, Comune di Mirandola, Consulta comunale del volontariato, Coordinamento donne Spi-Cgil Area Nord, Direzione didattica Mirandola- Scuola primaria Alighieri, Donne in centro, Educamente, Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, Istituti scolastici Luosi e Galilei, Istituto storico di Modena, Scuola media Montanari.