Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE CONTROVERSIE TRIBUTARIE PENDENTI

DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE CONTROVERSIE TRIBUTARIE PENDENTI
DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE CONTROVERSIE TRIBUTARIE PENDENTI
Il Consiglio comunale ha approvato un nuovo Regolamento

Con delibera di Consiglio Comunale n. 90 del 31 luglio 2017, il Comune ha approvato il regolamento per la definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti.

I contribuenti che vorranno aderire dovranno presentare entro il 2 ottobre 2017 la domanda di definizione agevolata ed entro la stessa data dovranno effettuare il versamento dell’importo dovuto, calcolato seguendo le istruzioni contenute nel modello di domanda di definizione.

Nel caso di importi non superiori a 2 mila euro occorrerà effettuare un unico versamento. Per importi superiori occorrerà versare il 40% del dovuto entro il 2 ottobre 2017, il 40% entro il 30 novembre 2017 ed i restante 20% entro il 2 luglio 2018.

Si precisa che il calcolo dell’importo dovuto deve essere effettuato con riferimento al singolo atto di accertamento impugnato, anche nel caso di ricorsi cumulativi.

Per il Regolamento per la definizione agevolata delle controversie tributarie cliccare qui:
http://comune.mirandola.mo.it/aree-tematiche/tributi-imposte-e-tasse/liti-fiscali-pendenti/regolamento-per-la-definizione-agevolata-delle-controversie-tributarie-pendenti

 

Per la Domanda di definizione agevolata controversie fiscali pendenti cliccare qui:

http://comune.mirandola.mo.it/aree-tematiche/tributi-imposte-e-tasse/liti-fiscali-pendenti/domanda-di-definizione-agevolata-delle-controversie-fiscali-pendenti