Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

CORDOGLIO PER MARIO VERONESI

CORDOGLIO PER MARIO VERONESI
CORDOGLIO PER MARIO VERONESI
Mirandola in lutto per la scomparsa dello storico fondatore del biomedicale

Profondo cordoglio ha suscitato la notizia della morte di Mario Veronesi, fondatore del biomedicale mirandolese, avvenuta lunedì 12 giugno. Di seguito, il ricordo del Sindaco Maino Benatti.

«Di Mario Veronesi mi ha sempre colpito l’eccezionale capacità di interpretare il presente anticipando il futuro. È stato un visionario nel senso più alto del termine, un uomo che aveva una visione ampia di come girava il mondo e che ha saputo tradurre i suoi sogni in una realtà di cui ha beneficiato tutta la nostra comunità.

Ha fondato il distretto biomedicale che ha garantito sviluppo e benessere a una città che era uscita dalla seconda guerra mondiale prostrata e che faticava a trovare un suo ruolo nell’Italia della ricostruzione. La sua intuizione ha segnato una via che le amministrazioni comunali hanno cercato di favorire, per quanto di loro competenza.

Con i Sindaci che si sono succeduti a Mirandola ha sempre avuto un rapporto franco, schietto, ma sempre corretto e rispettoso dei ruoli. È stato un imprenditore eccezionale, ma da Sindaco ho avuto anche il piacere di conoscerlo come persona, scoprendo un lato estremamente gioviale e umano. Aveva avuto successo nel mondo ma restava profondamente attaccato alle sue radici mirandolesi, alla sua famiglia, ai suoi amici di sempre.

Negli ultimi anni, al suo ruolo da imprenditore ha affiancato quello di “ambasciatore” del biomedicale. Ci ha aiutato a costituire Mobimed, la mostra permanente sul biomedicale, ed è stato uno degli artecifici dei festeggiamenti del 50esimo anniversario del biomedicale, nel 2012.

Avevo accolto con piacere la sua richiesta di pubblicare un libro che raccontasse, finalmente in modo esauriente, l’epopea del biomedicale. Il volume, che sarà edito dalla casa editrice “Il Mulino” e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, è attualmente in lavorazione e uscirà entro il 2017. A scriverlo saranno alcuni dei principali studiosi italiani dei distretti, che raccontaranno passato, presente e futuro del biomedicale mirandolese. Sarà ovviamente dedicato a Veronesi».

Maino Benatti, Sindaco di Mirandola