Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

ANNIVERSARIO SISMA SITUAZIONE CHIESE SUL TERRITORIO

ANNIVERSARIO SISMA SITUAZIONE CHIESE SUL TERRITORIO
ANNIVERSARIO SISMA SITUAZIONE CHIESE SUL TERRITORIO
Lo stato della ricostruzione nella Diocesi di Carpi

Dal 4 maggio, dopo il via libera ufficiale del Governo, hanno riaperto gli otto cantieri che erano in corso prima dello stop, deciso il 23 marzo dall’ingegner Marco Soglia, responsabile dell’Ufficio ricostruzione della Diocesi. Tra questi anche: la canonica e la “casa del campanaro” a Quarantoli.

Recentemente, sono stati completati il progetto per la chiesa di Cividale e di San Giacomo Roncole. Sono state, inoltre, bandite le gare d’appalto per la canonica di Mortizzuolo ed il ponteggio per la chiesa di Cividale. La prossima settimana saranno bandite le gare d’appalto per la chiesa e la canonica di Tramuschio e per l’asilo di via Luosi a Mirandola, i cui cantieri sono previsti in partenza nei prossimi mesi. Dal punto di vista delle approvazioni sono in arrivo quelle della chiesa e canonica di Gavello e della chiesa di San Martino Spino..

Pochi giorni fa l’Ufficio ricostruzione ha incaricato il nuovo gruppo di progettazione per la pieve di Quarantoli. Da qui alla fine del 2020 l’intenzione è di chiudere tutte le progettazioni in sospeso, compreso l’oratorio della Madonnina a Mirandola.