Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

AL VIA I LAVORI DI VIA PICO

AL VIA I LAVORI DI VIA PICO
AL VIA I LAVORI DI VIA PICO
Dal 13 ottobre non è cosentita la sosta nell'area vicina al cantiere

Come da programma sono iniziati da qualche giorno a Mirandola i lavori di accantieramento relativi al progetto di recupero, adeguamento e riqualificazione di via Pico e piazza Garibaldi, nel tratto compreso tra via Circonvallazione e via Cavallotti. Si tratta di un intervento volto a rendere ancora più attrattivo e vivibile il centro storico attraverso il miglioramento della qualità dei servizi offerti al cittadino.

Dall’inizio del mese di ottobre, per consentire il transito degli automezzi e dei pedoni e, contestualmente, permettere di lavorare agli operai, è stata ridotta la larghezza di via Pico; inoltre dal 13 ottobre non è più possibile sostare nell’area prospiciente il cantiere. L’intervento di recupero e riqualificazione proseguirà fino a maggio 2018 e interesserà l’intera via centrale del cuore storico di Mirandola; in particolare i miglioramenti riguarderanno sia i sottoservizi, luce, acqua, gas, telefonia, sistema fognario, fibra ottica, teleriscaldamento, sia la strada, i marciapiedi, la pista ciclabile, i parcheggi, l’illuminazione e il verde.

Da parte dell’Amministrazione comunale e delle aziende esecutrici, sin dalla fase propedeutica, si è fatto uno sforzo rilevante per creare la massima condivisione con la comunità mirandolese rispetto alle finalità e alle modalità di realizzazione dell’intervento. Questo l’obiettivo anche delle due riunioni pubbliche: una aperta a tutti i cittadini, l’altra ai commercianti e alle loro associazioni di rappresentanza, che si sono tenute il 26 e il 28 settembre scorsi.  

Per consentire ai cittadini di segnalare eventuali difficoltà o ricevere informazioni più generali sul progetto e sull’avanzamento dei lavori, è stata prevista l’attivazione di diversi canali di comunicazione, tutti facilmente accessibili. Nella zona dei lavori sarà aperto un ufficio informazioni. Sfruttando poi il potenziale della rete e l’utilizzo sempre più diffuso degli smartphone è stato attivato un gruppo WhatsApp ad adesione volontaria che consentirà di ricevere aggiornamenti in tempo reale. Per entrarne a far parte basterà inviare al 347/5538247 il proprio numero di telefono con nome e cognome, scrivendo Gruppo via Pico.

Attraverso il profilo Facebook @viapicoinformazioni è possibile seguire l’evoluzione dei lavori e scrivere per richiedere informazioni. Da ultimo, vanno ricordati la mail viapico@nevent.it a cui si potrà scrivere per avanzare richieste, e un numero per un contatto diretto, 347/5538247, da utilizzare in caso di richieste particolarmente urgenti.