Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

Contributi per interventi di recupero in centro storico

Si tratta della concessione di contributi a privati che effettuano interventi di recupero dei marciapiedi e delle facciate di immobili posti in centro storico in attuazione al piano di recupero

Tali contributi possono essere richiesti dai seguenti soggetti:

  • proprietari frontisti dei tratti di marciapiede o dei portici che vengono recuperati;
  • proprietari  degli immobili per i quali vengono recuperate le facciate in attuazione al piano del colore allegato al piano di recupero del centro storico.

Sono escluse dal contributo le imprese di costruzione. La richiesta deve essere presentata su apposito modulo e  indirizzata allo Sportello Unico per l'Edilizia, allegando copia delle fatture relative l'intervento effettuato.I contributi vengono erogati in base all'ordine di presentazione della richiesta fino ad esaurimento dei fondi a disposizione.

Il contributo viene calcolato sul sul 50% della spesa sostenuta nel seguente modo:

  • fino ad euro 1.549,37 per intero,
  • da euro 1.549,37 ad euro 5.164,57 nella misura del 25%,
  • oltre euro 5.164,57 nella misura del 5%.

Esempio: se la fattura delle opere realizzate è di euro 20.000,00 il calcolo si esegue nel seguente modo:

  • euro 20.000,00/2 = Euro 10.000,00
  • euro 1549,37 + (5164,57 - 1549,37) x 0,25 + (10.000,00 - 5164,57) x 0,05 = euro 1.549,37 + 903,80 + 241,77 = 2.694,94 (contributo erogabile)

 

La richiesta di contributi deve essere presentata in bollo da Euro 16,00