Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

Servizio FIL- Formazione Integrazione Lavorativa

Il Servizio Formazione Integrazione Lavorativa, Settore Disabili dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord, gestisce interventi ed attività rivolti a persone con Invalidità Civile, allo scopo di promuovere la formazione e l’integrazione lavorativa

Ambiti di attività

  • Progetti Provinciali L.R. 1 agosto 2005 n. 17, modificata dalla L.R. 19 luglio 2013, n.7
  • Commissioni Legge 68/1999
  • Commissioni Neuropsichiatria Infantile
  • Percorsi in alternanza scuola- lavoro
  • Progetto “Recovery” Servizio Centro di Salute Mentale
  • Progetti attività estive in collaborazione con UISP Modena
  • Progetto Acero

 

Di cosa si occupa

  • Compilazione Profili L.68/99* e partecipazione alle Commissioni Invalidi Civili
  • Partecipazione Commissioni Neuropsichiatria Infantile
  • Partecipazione Tavolo Distrettuale L.68/99, come previsto dalla L.R. 17/2005
  • Partecipazione UVM (Unità di Valutazione Multiprofessionale)
  • Conduzione di colloqui conoscitivi con i candidati appartenenti alle liste di collocamento mirato in collaborazione con la Provincia (ufficio collocamento mirato)
  • Colloquio orientativi in collaborazione con il Centro per l’Impiego di Mirandola
  • Ricerca ed individuazione ambienti lavorativi più favorevoli rispetto alle attitudini dei candidati
  • Accompagnamento ai colloqui orientativi presso le aziende con quota d’obbligo di assunzione
  • Formazione ed orientamento al contesto lavorativo
  • Attivazione di tirocini formativi su approvazione dell’Organismo Tecnico di Valutazione
  • Supporto, monitoraggio e verifica delle attività di tirocinio formativo
  • Organizzazione e attivazione percorsi in alternanza scuola- lavoro presso Istituti d’Istruzione Superiore del Distretto Scolastico di Mirandola

 

A chi è rivolto

  • Il Servizio si rivolge a persone aventi l’invalidità (16-65 anni) residenti sul territorio dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord: Camposanto, Cavezzo, Concordia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice, San Possidonio, San Prospero.
  • Certificati ai sensi della Legge 104/1992
  • Persone fragili, svantaggiati sociali ai sensi del L. 381/91, segnalati dai servizi socio-sanitari del territorio.
  • Studenti certificati in base alla L.104/92 su segnalazione del Servizio di Neuropsichiatria Infantile per i quali è necessaria l’attivazione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Con chi collabora principalmente il Servizio

  • Con i Servizi Sociali dei Comuni per l’attivazione di interventi di inserimento lavorativo
  • Con i Servizi Socio-sanitari territoriali per la gestione di situazioni di svantaggio L.381/91
  • Centro per l’Impiego di Mirandola e Finale Emilia
  • Istituti d’Istruzione Superiore del Distretto Scolastico di Mirandola
  • Cooperative Sociali del territorio (La Zerla, La Mano sul Berretto, Albatros)
  • Associazioni culturali, sportive e di volontariato
  • Enti di Formazione Professionale
  • Servizio Sanitario (Neuropsichiatria Infantile, Centro di Salute Mentale, Ser.T, Fisiatria)
  • Centri diurni e Laboratori socio-occupazionali
  • ASP- Azienda Pubblica di Servizi alla Persona
  • Aziende pubbliche e private del territorio
  • UISP Modena
  • Casa circondariale di Modena

Da chi è composto il Servizio

Responsabile: Dott.ssa Daniela Mazzali

5 Educatori Professionali ( 3 Full-time e 2 Part-time)

1 Psicologa

Tutte le informazioni