Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

Cimiteri comunali

orari di apertura: - orario invernale dal 7 novembre al 31 marzo – dalle 7:30 alle 17:00 - orario estivo dal 1 aprile al 6 novembre – dalle 7:30 alle 19:30

I cimiteri comunali sono:

  •           Cimitero di Cividale via Motta n.9
  •           Cimitero di Gavello via Valli n.284
  •           Cimitero di Mirandola vuia Statale Nord n.49
  •           Cimitero di Mortizzuolo via Imperiale n.187
  •           Cimitero di Quarantoli via Martini n.5
  •           Cimitero di San Giacomo Roncole via Morandi n.26
  •           Cimitero di San Martino Spino via Natta n.5
  •           Cimitero di Tramuschio via Fila n.26

Nei cimiteri è consentito l’ingresso:

  • ai mezzi atti a garantire la mobilità a persone disabili;
  • alle biciclette condotte a mano;
  • alle vetture o mezzi per carico e scarico di materiale.

Nei cimiteri è vietato l’ingresso:

  • agli animali;
  • alle persone in stato di ubriachezza, vestite in modo indecoroso od in con­dizioni comunque in contrasto con il luogo di commemorazione;
  • ai fanciulli di età inferiore ad anni dieci quando non siano accompagnati da adulti;
  • ai mendicanti.

All’interno dei cimiteri è vietato ogni atto o comportamento irriverente od incompa­tibile con la destinazione del luogo, ed in particolare:

  • fumare e tenere contegno chiassoso;
  • entrare con veicoli non adibiti a carico e/o scarico di materiali necessari a lavori all’interno dei cimiteri;
  • introdurre oggetti irriverenti;
  • rimuovere da tombe altrui fiori, oggetti o ornamenti;
  • gettare fiori appassiti od altri rifiuti fuori dai contenitori ed accumula­re neve sui tumuli;
  • danneggiare aiuole, alberi, scrivere sulle lapidi o sui muri;
  • disturbare in qualsiasi modo i visitatori, in specie con l'offerta di servi­zi, oggetti pubblicitari;
  • eseguire lavori o iscrizioni su tombe senza la preventiva autorizzazione dei proprietari;
  • turbare il libero svolgimento dei cortei, riti religiosi o manifestazione commemorative;
  • assistere da vicino ad esumazioni, estumulazioni o traslazioni da parte di persone non autorizzate o che non siano parenti del defunto;
  • qualsiasi attività commerciale a scopo di lucro, il posizionamento di di­stributori automatici, pannelli e cartelli pubblicitari ed il commercio da parte di ambulanti;
  • gettare acqua se non nei punti a ciò destinati;
  • effettuare fotografie o filmati, se non preventivamente autorizzati dal Servizio di Polizia Mortuaria;
  • a dipendenti o titolari delle imprese di onoranze funebri trattenersi negli uffici e negli spazi cimiteriali, se non per il tempo strettamente necessario alle incombenze relative al proprio servizio.

E’ inoltre vietata, se non debitamente autorizzata dagli organi competenti, ogni attività commerciale o d’impresa nelle aree di rispetto dei cimiteri comunali.