Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

Edicole - vendita di giornali e riviste

Vendita di stampa quotidiana e periodica

Avviene in appositi punti di vendita localizzati sul territorio in base ad un apposito piano comunale.
I punti di vendita di stampa quotidiana e periodica si distinguono in:

  • non esclusivi quando la vendita avviene all'interno di:
  • rivendita di generi di monopolio;
  • distributore di carburanti ed oli minerali con superficie pari a 1500 mq;
  • bar (inclusi quelli ubicati nelle aree di servizio delle autostrade e all’interno di stazioni ferroviarie ed aeroportuali, ed esclusi altri punti di ristoro, ristoranti, rosticcerie e trattorie);
  • medie, grandi strutture di vendita e centri commerciali con un limite minimo di superficie di vendita pari a 700 mq; esercizio adibito prevalentemente alla vendita di libri e prodotti similari, con un limite minimo di superficie di 120 mq;
  • esercizi commerciali specializzati che intendano vendere stampa quotidiana o periodica inerente i prodotti posti  in vendita;
  • esclusivi interni, quando la vendita avviene all'interno di stazioni ferroviarie, interporti, autostazioni, ospedali, campeggi organizzati, villaggi turistici;
  • esclusivi, in tutti gli altri casi.

Il rilascio di nuove autorizzazioni per l'apertura di punti di vendita esclusivi di stampa quotidiana e periodica può avvenire soltanto tramite apposito bando e sulla base di quanto stabilito nel piano di localizzazione vigente; per tale motivo la modulistica per il rilascio dell'autorizzazione per l'apertura di nuovi punti di vendita eslusivi ed il trasferimento di quelli esistenti in altra zona sarà  pubblicata soltanto in occasione dell'emanazione di bandi ed unitamente ai bandi stessi.
In base al regolamento del procedimento approvato e di seguito allegato, l'ampliamento e la riduzione della superficie di vendita, il subingresso, la cessazione dell'attività di vendita di stampa quotidiana e periodica effettuata in locali o aree private sono da richiedere o comunicare utilizzando i modelli COM1, COM2 e COM3 a seconda dei casi e delle superfici utilizzate per la vendita.
N.B. Stante la complessità della materia si consiglia di consultare telefonicamente il Servizio Interventi Economici al numero 0535 29767.

modulistica

Si riportano di seguito modelli puramente indicativi per la consultazione.

Per le procedure relative agli atti abilitativi necessari per l'esercizio dell'attività, compresi cessazioni, subingressi e trasformazioni, occorre utilizzare il portale SUAPER - Emilia Romagna, costantemente aggiornato dalla Regione, all'indirizzo:  http://suaper.lepida.it/people/

Normativa di riferimento :

PIANO DI LOCALIZZAZIONE DEI PUNTI DI VENDITA ESCLUSIVI E CRITERI DELLA LOCALIZZAZIONE DEI PUNTI DI VENDITA NON ESCLUSIVI