Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

Lotterie, tombole, pesche o banchi di beneficenza

manifestazioni di sorte locali, come definite dal D.P.R. 26-10-2001 n. 430

QUALI SONO ?

  • Lotterie locali;
  • Tombole;
  • Pesche o banchi di beneficenza

CHI LE PUO’ EFFETTUARE ?

  • ONLUS riconosciute
  • Enti morali, associazioni e comitati senza fini di lucro aventi scopi assistenziali, culturali, ricreativi e sportivi
  • Partiti politici

 A CHE CONDIZIONE POSSONO SVOLGERSI?

Per far fronte alle esigenze finanziarie di enti morali, associazioni e comitati. Le sole tombole possono effettuarsi in ambito familiare e privato per fini prettamente ludici

ADEMPIMENTIDeve essere presentata apposita COMUNICAZIONE all'Azienda Autonoma Monopoli di Stato di Bologna  ai fini dell'ottenimento del nulla-osta almeno 31 giorni prima. Deve essere presentata una COMUNICAZIONE al Sindaco ed al Prefetto almeno 30 GIORNI PRIMA (eventuali variazioni devono essere comunicate in tempo utile per consentire l’effettuazione dei controlli)

ALLEGATI ALLA COMUNICAZIONE

Per le lotterie:

Il regolamento con indicati:

  • quantità e natura dei premi;
  • quantità e prezzo dei biglietti da vendere;
  • luogo in cui sono esposti i premi;
  • luogo e tempo fissati per l’estrazione e la consegna dei premi ai vincitori.

 Per le tombole

Il regolamento con indicati:

  • i premi;
  • il prezzo di ciascuna cartella;
  • la documentazione comprovante l’avvenuto versamento della cauzione pari al valore complessivo dei premi, prestata presso la tesoreria provinciale a favore del comune in cui si estrae.

 Per le pesche o banchi di beneficenza

Nella comunicazione DEVE ESSERE INDICATO il numero dei biglietti ed il relativo prezzo.

LE MODALITA' DI SVOLGIMENTO DI LOTTERIE, TOMBOLE E PESCHE DI BENEFICENZA SONO INDICATE NELL'APPOSITO DOCUMENTO ALLEGATO

Normativa di riferimento:

MODALITA DI SVOLGIMENTO DI LOTTERIE,TOMBOLE E PESCHE DI RIFERIMENTO

REGOLAMENTO PER LE MANIFESTAZIONI DI SORTE LOCALI