Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

AVVISO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI ATTIVITA’ CHE HANNO PUNTI VENDITA UBICATI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI MIRANDOLA DISPONIBILI AD ACCETTARE I BUONI SPESA

SI INVITANO

le seguenti attività che hanno punti vendita ubicati nel territorio del comune di Mirandola - esercizi commerciali, farmacie e imprenditori agricoli iscritti alla CCIAA che effettuano la vendita in locali aperti al pubblico anche nell’ambito dell’azienda agricola -  se interessate all’inserimento nell’elenco comunale delle attività disponibili ad accettare i buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e di prodotti di prima necessità da parte di nuclei familiari in difficoltà, a fornire la propria adesione attraverso la compilazione del modulo in allegato.


Il modulo debitamente compilato, sottoscritto digitalmente o, in alternativa, sottoscritto in calce con firma autografa (in questo secondo caso andrà inviato scansionato, come allegato, in formato PDF, unitamente alla scansione del documento d’identità del sottoscrittore in corso di validità) e completo di procura speciale qualora venga inoltrato da altro soggetto incaricato diverso dal titolare/legale rappresentante, va inviato tramite posta elettronica certificata alla PEC istituzionale del Comune -   entro il giorno sabato 11 aprile 2020 .


Si precisa che il Comune provvederà a costituire ed a pubblicare immediatamente l’elenco degli esercizi commerciali e delle farmacie, senza attendere lo spirare del termine sopra indicato implementandolo successivamente sulle base delle adesioni via via pervenute.

Nella comunicazione di adesione dovranno essere indicati:


- gli estremi di iscrizione alla Camera di Commercio e la categoria merceologica (o le categorie merceologiche) di appartenenza;
- l’impegno a non applicare alcuna condizione per l’accettazione dei buoni spesa (Es. richiesta di importi minimi di spesa, ecc);
- l’eventuale disponibilità a fornire il servizio aggiuntivo di consegna a domicilio della spesa, con l’indicazione della gratuità o meno di tale servizio;
- l’eventuale disponibilità ad applicare una scontistica sul prezzo della spesa (in questo caso andrà indicato lo sconto applicato).


I buoni spesa saranno spendibili esclusivamente per le seguenti categorie merceologiche:

  • prodotti alimentari, con esclusione delle bevande alcoliche;
  • prodotti per l’igiene personale e per la pulizia della casa, con esclusione dei cosmetici e dei generi da maquillage;
  • prodotti igienici ed alimenti per bambini e neonati;
  • prodotti parafarmaceutici e farmaci;
  • abbigliamento per bambini sino al compimento del secondo anno d’età;
  • biancheria intima;
  • ricariche telefoniche.